.
Annunci online

fugasetta-sgroup
Le canagliate dell'F'G!!!
SOCIETA'
19 aprile 2009
Rosso relativo???

“Il tuo è un rosso relativo senza macchia d’amore….”: Titty è un genio!!!!!! Si, lui ha finalmente introdotto il concetto della relatività nei rapporti tra le persone!!! Insomma Titty è sempre una spanna più avanti…come il Fugasetta’s Group del resto!!!!
E tutto ciò….mi riporta ad una grande saggia…la Paciaroni, direte voi??!! No, di meglio…..la mitica Raffa???….no, di meglio!!! Allora la grande Patty (Pravo)????-che per lei andrei anche in Svezia…-no di più!!!!
La saggia Lory Del Santo!!!!!!! Lei, la donna che non si lava per mantenere la pelle giovane, la donna che ha dichiarato di usare raramente il balsamo (ma va che non l’avremo mai detto!), Lei ha sostenuto che la donna sceglie in base a ciò che trova. E grazie a lei una riflessione mi è sgorgata dal cuore!!!!!!!!!!
E bravo il mio eroe, il mitico Tiziano che cantava del rosso relativo ormai quasi dieci anni fa!!! Forse ho capito che cosa intendeva…con un po di ritardo…ma magari non son l’unica!
Pensavo alle persone normali, quelle come noi. In particolare mi chiedevo….ma se un ragazzo ti dice che sei bella, il suo è un bello relativo? Cioè sono per lui bella o bellissima solo fino a quando non trova di meglio? Se ci pensate vedete sempre che il calciatore ricco finisce con la velina o la modella “figa”, l’imprenditore per quanto non bello avrà sempre accanto una donna super bella o, quantomeno una persona desiderabile indipendentemente che sia brava buona o stronza!!!
A questo punto, mi chiedo, se veramente l’amore trascenda l’aspetto fisico ed il denaro o se, ad esempio, le persone normali scelgono una persona normale solo perché non possono avere la modella di turno, e quindi sposano la ragazza della porta accanto, continuando a desiderare quella della copertina di Max!!!!!!!!!! Cavolo…….si dovrà cominciare a parlare anche di amore relativo oltre al rosso relativo???? Come metrica ci potrebbe anche stare!!! Insomma riflettiamoci bene…..perché il calciatore finisce sempre e solo con la velina o la modella???? Solo perché frequentano un determinato ambiente o perché ormai denaro e bellezza fanno tutto??????
Forse non ce ne accorgiamo ma…..siamo discriminati fin dalla nascita nonostante viviamo nel 2009???? E’ un 2009 relativo perchè in realtà siamo più indietro di 100 anni fa???? Aiuto!!!!!!!! Voglio dire..se nasco figlio di velina e calciatore ho più possibilità di trovare la donna che desidero rispetto a chi nasce figlio di due persone comuni????? Siamo solo un branco di infelici che vive sognando Brad Pitt ed Angelina Jolie o stiamo bene così come stiamo?
Magari non ho una risposta…o non la scrivo……ma mi chiedo……i nostri sono tutti amori relativi “senza macchia d’amore”??????!!!!!!!
E’ veramente più importante l’apparenza o….c’è chi ancora preferisce stare bene?……In un mondo dove dominano veline e tornisti sappiamo ancora scegliere o semplicemente troviamo e ce lo prendiamo?!
Fugasetta per Fugasetta’s Group!




permalink | inviato da fugasetta-sgroup il 19/4/2009 alle 16:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa
moda
21 febbraio 2008
L'anno del rosa?!

Se è vero come è vero che mi sono dedicata la mia tesi, è da notare che di sicuro qualcuno ha pensato a farmi le scarpe. O meglio a farci. Probabilmente il biglietto da visita by F’G sta producendo i suoi effetti. Anche se pensavo che le scarpe rosa ce le avrebbe dedicate forse solo la Kallistè.…ho avuto molto di più!! Suppongo che questo sarà l’anno del rosa. E mi scuso già in partenza con tutti i lettori se ultimamente oltre che monocromatica finirò con l’essere monotematica ma….come non notare le scarpe rosa? Scusate se è poco. Avvicinandosi il grande evento tutto il gruppo è preoccupato per qualcosa di fondamentale: che scarpe indossare alla laurea di Fugasetta? Certo il nero ci sta con tutto ma il rosa, che ci rappresenta ci sta di più e ci rende più giovani ed originali! Problematico per i maschietti un “total pink” sulla scarpa, credo, senz’altro, che abbinato ad un nero vernice ci starebbe bene. Cioè degli inserti rosa in una scarpa in vernice: da vero figo, ovvero da vero Fugasetta’s boy!!! Ci sono le “Charly’s angels” e ci sono gli F’G’s angel!! Facile, no?! Quindi questa è l’idea che si pensava di propugnare a Romeo Gigli o a Cavalli, considerato i nomi importanti che fanno parte del celebre gruppo, e che no si accontentano di una scarpa qualunque: Rosto, Gatto, Sidio, Baucco, Ine, Mente de Inse, Gas. E come vi raccontavo per le ragazze la questione è già stata risolta e personalizzata e senza chiedere. A quanto pare il potere è donna. Credo che l’unico inghippo nascerà perché tutte vorranno tutte le scarpe nonostante il monito degli stilisti dai quali siamo state scelte. Per Demy, che ama la calzatura comoda ed il jeans, Miu miu ha pensato a questa scarpa dal colore rosa ma tenue, impreziosita da un fiore sulla punta che le dona un tocco, come dire, primaverile. Non è una ballerina, non ha il tacco altissimo, ma finisce con l’essere comoda e non troppo bassa. Perfetta in ogni occasione, come Demi. Per il Supremo detto Inse, la scelta si è rivelata alquanto difficile e discussa. Ma Jessica Simpson sembra aver risolto il nostro problema, ricordandosi di un paio di scarpe by Kallistè, acquisatte qualche tempo indietro dalla nostra eroina, eccole: slanciano la figura ma permettono al piede di riposare. Originali nel motivo floreale in punta. Perfette per una ragazza di carattere, perfette quindi per Inse, il Supremo. Kirkwood sembra invece avere accontentato il membro sexy del gruppo: perfette per Insu, sicuramente approvate da gas….in grado di far risaltare anche un futuro tatuaggio a tema. Per Bosghy serviva qualcosa di elegante ma sobrio, senza fiori perché già posseduti..Pucci ha creato per lei..anche se forse il dettaglio in bianco andrebbe corretto con quello azzurro!! Restavano da sistemare Socchi e Fugasetta. Per Socchy la scarpa è stata messa a punto da Loboutin: una nuvola rosa spuntata elegante ma al contempo sofisticata. Fantastica per la rossa del gruppo!!! E per la fondatrice?? Vista l’occasione ci ha pensato Valentino!! Perfetto il tacco, splendido il fiore per non parlare della catenella al collo del piede….e nel dubbio esiste la versione in bianco…oltre a quella in oro!! Così se optassi per una camicia od un top diverso dal rosa…avrei la scarpa abbinata!!!
E se per caso Socchy ed Inse volessero sfoggiare la scarpa del loro colore….Loboutin ci ha già pensato!!
Fugasetta per Fugasetta’s Group.




permalink | inviato da fugasetta-sgroup il 21/2/2008 alle 16:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa
moda
13 febbraio 2008
SCARPE....PER TUTTE LE STAR!!

Inutile dirlo: le scarpe sono una passione di tutti, o forse una malattia nel caso di chi come me, le tiene sopra il comodino come soprammobile…un paio alla volta ovviamente! All’inizio pensavo fossero una passione prettamente femminile ma ultimamente mi sono dovuta ricredere. Come tutti sanno va di moda, in questo periodo, tra le varie starlette televisive, creare il proprio profumo, la linea di abbigliamento, la corsetteria e le scarpe!… così ci hanno pensato Sarah Jessica Parker, indiscussa protagonista di “Sex and the city”, Gwen Stefani leader dei No Doubt, la strampalata Avril Lavigne, che vuole creare oltretutto un alinea di saponi forse perché lo ha scoperto da poco, Valeria Marini che si fa spacciare anche per stilista e l’indimenticabile J.Lo che tra un flop discografico e l’altro, per mantenere il nascituro, ha pensato di creare la sua linea, posando nel frattempo per una invidiatissima linea di biancheria intima: Intimissimi!!!! Almeno la Seredova posa per la Playtex!! Ma anche in questo non sono originali..si perché Ambra Angiolini di ”Non è la rai” nel lontano 1990 aveva proposto il suo profumo!!! Che davano in omaggio col “Cioè”, giornalino cult di tutte le ragazze anni 80!!! O come si diceva..delle teenager!!! Ma andiamo oltre..proprio l’altro giorno cercando scarpe sul web…mi sono imbattuta in qualcosa di sensazionale: ebbene si, chitarristi mondiali, udite udite: Santana, mostro sacro della chitarra, nonostante i suoi assoli siano fatti in serie come le macchine, nonostante pur di vendere abbia fatto collaborazioni con persone improponibili…..insomma proprio lui, che è sempre vestito uguale, che dire….ha creato la sua linea di scarpe!!!!!! Ok, solo un modello in due versioni ma: mi spiegate che ci entra Santana con un paio di scarpe col tacco?? Che poi…per essere originale..almeno avrebbe dovuto inventare un tacco a forma di chitarra!! E così dopo averle viste mi è balenata una idea. Come tutti sapete anche nel Fugasetta’s Group abbiamo un chitarrista famoso, Gatto, quello dei Maya Mountains. Così mi sono chiesta: Gatto perché non ne inventi un paio anche tu per le tue donne del Fugasetta’ s Group??!!! E stavo già pensando ai vari modelli, quando mi sono imbattuta in una..bottiglia di Jack…..strano, direte voi….ed invece no. Infatti la scarpa inventata da Gatto non potrà essere qualcosa di comune ma qualcosa di eccezionale, elegante ma al contempo comoda e soprattutto capiente. Mi chiederete perché capiente. La risposta è semplice. E’ noto a tutti che l’F’G è astemio all’acqua. Come è altrettanto noto che per i locali sono un po’ tirchi, ovvero lenti, nel servire i prodotti. Da notare poi che, quando Gatto si trasforma in chitarrista, vestendosi tutto di pelle nera, è solito, per scaldare le mani, ed essere più veloce a suonare, scolarsi una intera bottiglia di Jack e così….sarebbe troppo banale una scarpa ripiena di Jack o Havana…e comunque hanno già inventato la scarpa ripiena di liquore e così…..Gatto, perché non crei le scarpe con il tacco a forma di bottiglia di Havana o Jack con il Jack o l’Havana dentro?! Comoda in discoteca: levi il tacco e ti crei la bibita; comoda all’Imperial, così evitiamo le code per bere..comoda quando Gatto suona: è pronta per l’uso!! E voi che ne pensate?
Fugasetta per Fugasetta’s Group.




permalink | inviato da fugasetta-sgroup il 13/2/2008 alle 16:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
SOCIETA'
22 gennaio 2008
SFIGATI ORGANIZZATI...CON CLASSE!!

Se vuoi farti conoscere, in qualche modo ti devi mettere in luce. Osservando come girano le cose, abbiamo notato che le soluzioni sono molteplici. Inutile nascondere il fatto che, in qualche modo, ci abbiamo provato pure noi, creando questo blog……ma riflettendo, soprattutto sul nome, Sidio notava come, effettivamente, fosse diventato difficile. Così in questi mesi abbiamo pensato, come ho già detto a varie soluzioni. Volevamo provare con qualche video hard, tipo tra Gatto e Fugasetta, ma a pensarci bene sarebbe stata una invasione troppo grande della loro privacy, soprattutto se si considera la delusione che avrebbe procurato sulle fans di Gattorockstar!Si poteva provare con gli 899, un qualcosa stile Lea di Leo, ma molto più scandaloso, talmente scandaloso da attirare l’attenzione delle varie testate giornalistiche o delle Tv, tipo Rai o Mediaset, che ci avrebbe così messo in luce davanti a mezza Italia. Ma in tal modo avevamo paura di togliere visione ai vari Vip, ovviamente a quelli molto preparati tipo Costantino, Daniele Interrante, Alessandra Pierelli, le contesse De Blank, Elisabetta Gregoraci. C’è chi suggeriva di seguire le orme di Corona, cioè di farsi un bel giretto in galera, dopo avere minacciato lo sfigato di turno….pensandoci bene, considerati i nostri innumerevoli contatti, potevamo provarci con Thorn o magari con Cristiano….o con la stessa Lea di Leo….ma, come dire, siamo persone troppo per bene!! Avevamo già pensato alla canzone..certo un titolo originale tipo “Uno sfigato non perdona”…suona bene, no? C’era poi l’ultima spiaggia che consisteva nel vincere al lotto in modo da comprarci tutte le emittenti televisive….ma considerando che noi siamo “sfigai inside”, oltre che per fuori, abbiamo capito che dovevamo pensare ad altro. Ed un luminare del gruppo Fugasetta, Sidio, ha finalmente trovato la soluzione, che presentiamo ora, da questo blog in anteprima mondiale:

Si, esatto, un biglietto da visita, qualcosa che da nell’occhio ma senza essere volgare, qualcosa che ti lascia sbalordito ma col sorriso in bocca, qualcosa di delicato ma che si fa ricordare. E gli usi potranno essere molteplici. Ad esempio, immaginate, quando conoscete qualcuno, al figurone che farete sfoggiando questo stupendo biglietto e dicendo “Ecco il mio biglietto da visita, se vuoi venirmi a trovare, qui ci trovi sempre”. E pensate poi alla gioia della fortunata persona nell’aprire il pc e trovare questo stupendo blog. Chissà che successo otterrà Gatto con le sue innumerevoli gruppies, o Mente de Inse sfoggiando codesto bellissimo biglietto durante una seratona a base di Limoncello…ovvero a Gas nella sua attività!! Per non parlare poi delle Fregoette alle quali tutti continuano a chiedere foto ed informazioni speciali sul blog!! Una menzione speciale poi alla Corte dei Conti: ora, oltre al biglietto da visita come Pr…..ne ha uno di molto più speciale….che dire, lo si potrebbe quasi quasi sfoggiare al posto dell’exit….si si…secondo noi è da fighi….o forse da s-fighi?!
Fugasetta per Fugasetta’s Group.
P.S. Fugasetta’s Group da qualche mese è anche su msn….se vuoi contattarci: Fugasetta@hotmail.it




permalink | inviato da fugasetta-sgroup il 22/1/2008 alle 13:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa
SOCIETA'
14 gennaio 2008
CHE SFIGATI...CHE SIAMO??!!!!

 
E poi ci dicono che siamo sfigati!!! Ma certo!!! Che sfigati che siamo!!! In effetti, la teoria della sfiga è insita nel concetto di Fugasetta’s Group. C’è chi racconta di essere osannato dalle donne tanto da non riuscire a darci il giro, e noi che preferiamo stare zitti, cercare qualcuno con cui stare bene, senza bisogno di raccontarlo in giro; ci sono quelli che necessitano della cassuola laser per truccare il viso e ci siamo noi che riusciamo a darci il tocco giusto, nonostante i primi citati sembrino più appariscenti…mmmmmmmmaaaaaaaa!!!! Ci sono quelli che si sentono belli ed ammirati per l’auto e noi che sosteniamo che sceso dall’auto rimani uno sfigato comunque; c’è chi necessita di un gran conto in banca per riuscire a dire una parola in piazza e quelli come noi che invece riescono a farsi ascoltare comunque; ci sono quelli che devono camminare tre metri sopra la terra per farsi notare (in negativo però e senza saperlo), e noi che salutandoti sorridiamo; ci sono quelli a cui tutto gira per il verso giusto e sono infelici, e quelli a cui va tutto storto, ma che proseguono al massimo comunque…ci sono quelli che sono sempre in giro, senza avere la scarpa adatta…e popi noi che abbiamo più scarpe che giri da fare... Insomma, noi siamo sempre noi: naturali, veri, sinceri, come la terra..ed il letame se volete, che magari puzza un po’ ma serve sempre, al contrario della melma che sporca e basta!!!… Magari sembriamo sfigati dentro e forse anche fuori però..almeno sappiamo di esserlo…e ci dispiace per quelli che ignorano questa loro condizione! E poi…parlando di vip… chi lo ha detto che non sono sfigati?!
Comunque, per parlare di sfiga….pensiamo a tre mesi senza internet quindi tre mesi senza aggiornamenti, grazie all’assistenza tecnica Wind, che in realtà avrebbe bisogno di assistenza: se li chiamate ricordate una sola cosa e cioè che ne sanno sicuramente meno di voi!! Insomma…diamo inizio alla gara dell’ignoranza!!
Cominciamo subito con un ricordo estivo, il compleanno di Fugasetta e Demi al Molo 5….tante foto tanti ricordi ma soprattutto..abbiamo avuto l’onore ed il piacere di avere con noi l’uomo che ci fa..le scarpe!! Meglio conosciuto come Roberto, stilista della “Kallistè”! E poi un ringraziamento va a tutto l’FG ed aggregati per lo splendido regalo che rende le nostre foto possibili…rosa, ovviamente!!! Un grazie speciale poi ad Enzo per l’ottimo Moet, che abbiamo degustato durante i nostri numerosi terrazza party..ed un saluto a Mister Ricky, che non si dimentica mai di salutarci dalla consolle!!!!
E poi…non si può scordare……il matrimonio in casa Fugasetta’ s Group!! Certo, si è sposata la mamma di Bosghy, il 13 ottobre, per cui…ancora tante felicitazioni a Manuela ed Ugo!! Un grazie per la splendida giornata….ed un saluto a tutti gli invitati, in particolare Samantha, Esteban, Ciupa, Mattia, la donna di Mattia, il violinista e soprattutto…all’avvocato del diavolo!!! Un grazie anche agli accompagnatori di Bosghy e Fugasetta, che sicuramente saranno stati onorati di poter accompagnare queste due dolcissime donzelle…..per poi riportarle a casa in ottime condizioni!! Ottime condizioni come ottimo era il vino!!
E dopo questi primi aggiornamenti, auguriamo un buon 2008 a tutti..che sia meno sfigato degli altri..ma soprattutto a presto con l’FG, visto che le novità…non sono finite!!!!
Fugasetta per Fugasetta’s Group!!!




permalink | inviato da fugasetta-sgroup il 14/1/2008 alle 11:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (27) | Versione per la stampa
SOCIETA'
16 ottobre 2007
MA L'AUTO E' LA PROTESI DELL'EGO DEGLI UOMINI?

Si sa che donne e motori o son gioie oppure dolori….almeno così dicono….ma è proprio così??!! O forse semplicemente per noi le auto sono solo un mezzo di spostamento e non la protesi del nostro ego??!! E magari ci preoccupiamo di conseguenza di avere sempre benzina a scapito della pulizia della carrozzeria??!!
Beh quello che un po’ fa ridere sono quegli uomini che parcheggiano davanti al locale, scendono solo dopo avere avuto la certezza di essere stati visti da tutti e una volta dentro continuano ad osservare l’auto….o ancora peggio ci sono quelli che vivono nel panico da auto, e che passano la sera a farsi le seghe mentali per la paura di trovare uno filo di polvere sulla carrozzeria!!!
E che dire poi…..che spesso le donne vengono paragonate alle auto!! Pensiamo alla Falchi: sicuramente è una Porsche…difatti dopo un po’ di tempo te ne liberi!!
Invece la Vento è un diesel….si perché il cervello venga inserito devi un po’ attendere..e la Bellucci…beh, magari sarebbe una Ferrari…anche se quest’anno non è in Pole, il suo fascino sembra essere eterno!!Mentre la Fabiani sarebbe un Fiorino, anche se forse ha subito ancora più passaggi di proprietà di quest’ultimo!! Però anche gli uomini…uno come Ricucci sarebbe….una barchetta della Fiat!!! Cioè uno che vuole ma non può!!! E il Fugasetta’s Group…che auto sarebbe?! Beh, magari un bell’Ape cross rosa Fugasetta che si parcheggia da solo e con la scritta “Nel dubbio accelera”!!!
E poi c’è Gatto, l’uomo sornione dagli occhi verdi, l’uomo che fa colpo da una foto in un blog, l’uomo musicista, colui che orgoglioso non ha servito la patria, quello che l’anno scorso ha compiuto 17 anni…e quest’anno con i 18 avrà finalmente la patente..o forse no, tanto ce l'ha già!!! Anche per Gatto l’auto è protesi del suo ego??!! O forse sarebbe meglio dire che lui fa le protesi alla macchina?!Come nell’ultimo incidente subito in diretta forse per colpa di un incontro galante….. oppure quella mattina del 18 maggio durante la quale decise di andare a trovare un fossetto, convinto di essere al mare??!!
Ma un uomo come lui non può che scegliere un’auto speciale, speciale come il suo nome: E-manuel con la Lotus Elise…..una macchina per pochi con un colore raro: giallo canarino!! Detta da noi scatoletta di tonno, sprovvista di super alettone o se preferite spoiler, ecco la microcar del micetto…..
La Lotus Elise è un’auto studiata per Gatto, una roadster, concepita all’inizio del 1994 (quando Gatto ancora teenager sfrecciava col triciclo!), e realizzata nel settembre del 1995 (quando per Gatto era l’ora dello scooter dopo la promozione all’esame di terza media!) dall’industria automobilistica inglese Lotus Cars. L’auto ha una carrozzeria in vetroresina su un telaio in alluminio che offre, a beneficio delle sospensioni, una notevole rigidità torsionale, perfetta proprio nei giorni in cui hai mal di schiena o soffri di reumatismi!!Una delle caratteristiche principali del telaio è l’assenza di saldature, essendo le varie componenti unite tramite l’uso di collanti specifici…eh si, così Gatto con un po’ di Vinavil o di Pritt colla stick la può agganciare da solo..che poi se gli va bene può usare super attack e silicone!! Certo un po’ come con le Lego..si sa che i gatti hanno molta manualità! L’Elise fu battezzata dopo la nascita della nipote del presidente, Elisa…mentre Gatto l’ha comprata in onore del Bosgatto che si chiama Elisa…ovvio no???? La filosofia di progetto della Lotus è “meno massa a beneficio della performance”, tale da permettere a Gatto di raggiungere in meno di tre minuti il classico ritrovo per spritz, tragitto che va dalla zona Valmarana alla zona Dolo oppure Fossò. Filosofia quindi adottata da Colin Chapman (magari è un parente di Tracy Chapman!!!), fondatore della Lotus…ciò permette di ottenere nonostante la potenza del motore relativamente contenuta, performance elevatissime con ottimo piacere per la guida ma soprattutto per le orecchie, considerata che quest’auto è silenziosa come i rombi del tuono!!!
Risultato??? Una microcar sportiva, con peso inferiore ai 680 Kg, a beneficio dell’accelerazione, della tenuta di strada e dei consumi..certo..magari consuma poco e contiene poca benzina…e per farla più leggera hanno evitato pure l’alzacristalli elettronico..ma sarà solo per far fare muscoli a Gatto, visto che pigrone come tutti i suoi simili ama stare accovacciato sul divano a guardare Lea di Leo, invece di andare in palestra!! Ma la spia della benzina…….quella gliela dovevano….altrimenti si sa..Gatto corre corre..e nonostante la lucetta continua….specie quando sparisce perché la benza è ai minimi storici…..così poi arriva il Fugasetta’s Group che con qualche bottiglia d’acqua vuota dona la ricarica al motore di Gatto…!!! E poi via con un delizioso profumo di benzina al ritrovo con delle spasimanti accompagnato però…..dal Fugasetta’s Group!!!
Fugasetta per Fugasetta’s Group.




permalink | inviato da fugasetta-sgroup il 16/10/2007 alle 13:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa
SOCIETA'
19 settembre 2007
RASSEGNA ESTIVA!!!!!

 Buongiorno cari bloggisti!! Ad un passo dall’autunno..ritengo opportuno un bilancio su questa estate 2007 che se ne sta andando!! Pertanto mi soffermerò in esclusiva per voi su tutto quello che l’ha caratterizzata, rimettendovi la scelta del più cool e del più trash!!!
Nella categoria tv direi che un posto lo merita Lucignolo Bellavita, programma di punta di Italia1, dove l’audience è data dalle tette e dalle chiappe delle varie Melita durante la fascia protetta: per chi ama le esibizioni di Lea di Leo ma ancora deve attendere; per chi non ha voglia di prendere la macchina ed andare a trovare le signorine, per chi vuole risparmiare quei 50€, ecco, comodamente dal divano di casa vostra arriva Lucignolo, la voce ed il corpo dell’estate 2007!! Niente più noleggio di dvd hard, niente più vergogna tanto sei…su ITALIA1!!!!!!!
Un pensiero poi a mamma Rai, che romanticamente amante delle vecchie tradizioni, ci ripropone Jessica Fletcher, se preferite”La signora in giallo”, all’ora di pranzo, che vista stravista e rivista ci fa venire il dubbio di avere usucapito un posto in Rai….manco il Pippone ci è riuscito!!. E non scherza Rete4, che per fortuna ci salva da “Love Boat”, ma non si schioda dalle repliche di Forum, contando forse sulla disattenzione generale degli spettatori! Mentre Canale5, che va al risparmio decide di mandare Beautiful in ferie, proprio quando le casalinghe più impegnate potrebbero gustarselo in santa pace e completa l’opera togliendo dalla programmazione pomeridiana la saga di Rosamunde Pilcher: ce la proporranno d’inverno al posto di Uomini e Donne??!!!
Tra i vari personaggi vip, ricordiamo la bella Canalis, detta Cagnalis, donna espressiva quanto un pezzo di gomma, che non contenta delle smorfie a Love Bugs, ci riprova col Festivalbar. Ritratta ovunque, bella tra le belle, insoddisfatta di fama, soldi, successo e amanti super miliardari dichiara di essere “un disastro con gli uomini”….e si consola facendo shopping da Gucci! Poverina!!E poi arriva lei, la dolce Hilary, la donna dai mille sorrisi o dalle mille corna, donna dal gusto raffinato ed originale quanto il bauletto di Louis Vuitton comprato a Sottomarina, che chiama la figlia Chanel, la quale probabilmente la citerà in giudizio appena diciottenne per danno esistenziale, ma la porta al mare col port-enfants di…Gucci!!!!! Qualcuno le spieghi la differenza tra lo stemma di Gucci e quello di Chanel!! Passiamo poi per la Gregoraci e la Fabiani costrette poverine tutto il giorno a posare sotto il sole cocente della Sardegna o dei Caraibi con un sottile spaghetto sul culo magari foderato di mille pietruzze strasluccicanti….le capiamo se sbuffano ma questo è il prezzo delle loro doti…artistiche!! Salutiamo anche Alessandra Pierelli, famosa non per l’orribile film “troppo belli” ma per essere l’ex di Costantino, spaparazzata più volte su Novella 2000 perché, dicono, si è ingrassata: una volta tanto che una non è anoressica perché le rompono? E a questo punto menzioniamo anche Costantino e la Santanguida che peggio del prezzemolo li troviamo su tutti i giornali!!
Tra i must dell’estate la prima menzione va al bauletto di Louis Vuitton, tanto bello tanto comodo, tanto glamour…talmente tanto che in particolare lo usano le vecchiotte per andare a fare la spesa al mercato…..e pensare che in via Montenapoleone sembra essere un accessorio di punta!! Specie se lo abbini ad un bel tacco 12 e magari agli short, capo che sta bene alle under 45 kg, ma che vedi anche sulle over 65……sicuri che una cosa bella stia bene a tutte?! Fatto sta che bauletto, tacco 12 e short ti permettono di girare dappertutto: dalle vie di Milano al tagadà della sagra di Dolo passando per il Molo5!! L’importante è avere convinzione!! Per chi invece ama lo stile casalingo eccovi le Crocs: c’è chi spende 25€ al negozio, chi invece più furbo le compra a 6€ al mercato….tanto si assomigliano, le usano tutti dal bambino di due anni al vecchio di 90…..veramente orripilanti con gli short, tra un po’ le vedremo usate anche per le cerimonie, fermo restando che sono davvero comode per andare a zappare i campi….che dire Crocs: dalle stalle alle stelle! E se non vi basta la versione estiva, ecco la versione invernale….mi chiedo: arriverà anche la versione idrorepellente??!!
E parlando ancora di scarpe, abbiamo visto di tutto: dalle maxi zeppe stile “battona a New York” al super tacco quadrato che dona quel “che” di elefantesco ad ogni donna…a questo punto arriva Marc Jacobs con una nuova concezione di tacco…mi domando: la prossima invenzione sarà il tacco a molla?!
Passiamo poi alla categoria canzoni…niente tormentoni quest’anno perché tanto ci hanno già tormentato (e rotto!!) con la saga di Corona: che ci arriva purtroppo con la canzone “Corona non perdona”! Scandalosa, neppure degna di essere considerata orribile. Altra menzione per Irene Grandi con”Bruci la città”: forse le dovrebbero consigliare una buona clinica o un bravo analista visto che sembra avere manie di distruzione!! E non poteva mancare Max Pezzali, che dimagrito, sfoga la sua fame sulle nostre orecchie, insieme al buon Biagio che con le solite nenie concilia il riposino pomeridiano!!! Tra gli stranieri Ryanna che propone la solita canzoncina orecchiabile con video da strafica: furba, ascoltano la canzone rimembrano il video…e lei intanto vende! E poi Mica…..con queste atmosfere anni ’70 gli direi bravo!!
Bene, dopo questa concisa esposizione…..rimetto a voi la scelta!!
Fugasetta per Fugasetta’s Group.




permalink | inviato da fugasetta-sgroup il 19/9/2007 alle 10:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (18) | Versione per la stampa
SOCIETA'
13 settembre 2007
STANDING OVATION FOR TRENITALIA S.P.A.!!!!!!!!!!!!

 In un mondo dove crediamo di avere visto tutto, dove niente dovrebbe più stupirci, in realtà Trenitalia vuole meravigliarci!!!
Ci consigliano di usare i mezzi pubblici, ci alzano il prezzo della benzina per favorirli, quello dei titoli di viaggio per decrementare il deficit e finalmente, dopo lungo tempo…..sembrano aver capito che servono più controlli.Standing ovation!!!! Scrivo sembrano ed affermo che mai verbo è più appropriato!! E Trenitalia S.P.A. stavolta sembrava davvero seria….tutti noi ricordiamo, sicurament, l’avviso dato a febbraio secondo il quale erano aumentati i controlli,e i controllori addirittura sarebbero stati in borghese e anche all’uscita dal treno!!!! Tutto questo accompagnato, contrariamente alla logica, da un rialzo generale del costo dei biglietti. Certo abbastanza contrario a logica, visto che teoricamente un effettivo maggior controllo dovrebbe comportare maggiore gettito nelle case della società. Ma per carità…..in un mondo dove i prezzi lievitano più del pane, accettiamo anche l’aumento dei prezzi dei mezzi pubblici. Purché l’aumento sia uguale per tutti ovvero purché tutti paghino il servizio..o il disservizio, che più si avvicina al concetto di “gestione dei mezzi pubblici”. Che sia rispettato il precetto di cui all’art. 97 della Costituzione, mi vien da chiedermi?L’aumento poi partiva in contemporanea con “l’avvento” di treni nuovi…..ma anche questo sembra un mistero specie per chi usa il regionale che va da Venezia a Padova delle 07:30; e pure per coloro che si servono dei treni interregionali da Venezia a Bologna!! Tanto fumo e poco arrosto, visto che di aumento dei controlli non mi risulta si sia potuto parlare, anzi, io di controlli nei treni ne ho notati anche meno!! Specie quelli in alcune fasce di orari tipo quella dalle 20:30 in poi oppure quella del mattino presto o dell’orario vicino all’ora di pranzo!!
Ma martedì dalle 6:15 che mi trovavo in stazione più volte la voce soave come il raglio di un mulo, continuava a ripetere che proprio “da oggi” (11 settembre!!!), erano aumentati controlli e sanzioni! Nessun problema per chi come me paga il biglietto, ma mi domandavo…che sarebbe accaduto per quelli che in treno ci lavorano?! Cioè zingari, marocchini, clandestini che si servono dei treni per lasciarci graziosi biglietti scritti in un italiano pietoso per chiederci soldi e con la frase finale “Dio ti benedica”!? Ma se per caso non faccio l’elemosina, Dio finirà per maledirmi? E se è così……lo stabiliscono questi tizi che girano mediamente in quattro senza pagare, puzzolenti, sporchi, fastidiosi? Abbiamo pure i giudici terreni? Non ci basta più il giudizio di Dio???!!! E’ l’ora della doppia giurisdizione anche in Paradiso??A parte tutte queste domande, diciamo che ho potuto appurare la nuova situazione di Trenitalia!! Che dire…….controllori fantasma?? Sono stanca di ripetermi ma è così!! Al mattino son partita da Padova circondata da senegalesi e marocchini dotati di borsoni con dentro il loro materiale, privi di biglietto, cioè non solo non obliterato, ma proprio privi! E del super bagaglio che diciamo? Che dovrebbero pagare il supplemento viste le dimensioni! Ed alcuni, proprio a sfidare Trenitalia erano seduti in prima classe!! Fatto sanzionabile pure per quelli che magari posseggono un biglietto per la seconda classe e si rifugiano li perché non ci sono posti a sedere! Fatto sta che il controllore finché questi signori erano seduti non è mai passato..ma si è riservato di passare dopo la loro discesa!!!!! Sono questi i maggiori controlli? Durante il viaggio di ritorno la situazione è stata addirittura migliore: 4 clandestini, di cui non capivo la nazionalità, hanno fatto tutto il treno e specifico tutto lasciando i famosi bigliettini di cui sopra, emanando un profumo di lercio in grado di aprire il naso anche a coloro che avevano un potente raffreddore addosso. Bene, questi di sicuro non avevano il biglietto, se non altro per il fatto che chiedevano soldi!! Ora: il controllore non è passato..ma avete fatto il conto di quanti soldi raccattano questi a fine giornata anche se solo metà dei viaggiatori lascia una minima mancia? E questi non pagano il biglietto. Fatto discriminante, specie se ripenso a quella mattina di luglio, nella quale una signora provvista di titolo di viaggi, apparentemente non obliterato, perché l’obliteratrice della stazione di San Pietro in Casale, unica di tutta la stazione,era rotta, è stata sanzionata. Nonostante i testimoni a favore. Speriamo almeno vinca il ricorso! Tornando al mio viaggio di ritorno, dopo che questi signori se ne sono discesi col loro gruzzoletto, fatalità il controllore è passato…….ma alla stazione dopo nella mia carrozza è arrivato un passeggero che cortesemente ha fumato in treno……sparito il controllore nonostante la protesta di molti viaggiatori. In tutta risposta, l’incivile passeggero ha pure gettato la bottiglia di birra che teneva in mano, mezza piena, per la carrozza. Fantastico!
Bene, è questa la parità di trattamento? Qualcuno mi dice che senso ha pagare il biglietto, ma soprattutto ha senso avvisare dell’aumento di controlli e sanzioni? Il male è solo per il cittadino che onestamente paga, visto che il disservizio continua e considerato che se non paga, potrebbe essere proprio per un disservizio: l’obliteratrice che non funziona!! Oltre il danno quindi la beffa!!
Grazie Trenitalia, tu si che non smetti mai di stupirci!!!
Fugasetta per Fugasetta’s Group.




permalink | inviato da fugasetta-sgroup il 13/9/2007 alle 17:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa
SOCIETA'
22 agosto 2007
Un Agosto....culturale!!!!

 Luglio e agosto mesi d’estate, mesi di mare, mesi di vacanze e anche….di letture!! Si sostiene che in Italia si legge poco, che i giovani hanno un pessimo italiano perché non leggono e che molti di noi non sono molto informati sui fatti d’attualità….ma come mai se invece risulta che i giornali vendono copie su copie???? Insomma nessuno ha notato la tiratura dei vari Novella 2000, Eva tremila, Visto, ecc, ecc in questi mesi?! Insomma…..che c’è di più attuale di Corona e la sua super hit “Corona non perdona”?? E dei messaggini tra il dottor Rossi e la Canalis?? Robe da TG1!!!!!E poi ci sono i giornali, quelli un po’ più d’elite, quelli che ti danno i consigli, quelli che hanno dei grandi direttori, quelli che vendono in tutto il mondo……insomma nessuno di voi ha mai letto Cosmopolitan o Men’s Health?????!!!! Ragazzi…….15 milioni di copie vendute non sono poche!!
E poi……su quei giornali ci sono sempre consigli pratici molto utili. Almeno tre volte all’anno potete trovare il super mega articolone con tanto di uomo sexy con muscoli scolpiti in prima pagina che riporta “Dieci consigli per farla impazzire a letto”: mi domando..ma ad uno così che consiglio gli serve??
Oppure i famosi quattro consigli per eliminare la pancia, sempre corredati da foto di ragazzi dal fisico scolpito e perfetto! Mai la foto di uno che il problema lo ha veramente!!!!! E questi articoli si possono leggere almeno quattro cinque volte all’anno….dal che devo dedurre che i maschi faticano a capire e quindi hanno bisogno di più ristampe???!! Ragazzi, basta tenere una copia del giornale, sveglia!!!
Veniamo alle donne, descritte come un branco di paranoiche sfigate che deve fare di tutto per trattenere il suo uomo…..Uomo dipinto sempre come uno strafico, attorniato di donne, in cerca della supermodella ……e quindi ecco dei consigli fantastici per noi povere donne dotate di una bellezza normale……
Voglio dire…….se tu sei un po’ in carne (cioè se non sei anoressica) mentre lui è un tipo atletico……ecco cosa ti consigliano di fare per sedurlo e per fare notare meno i tuoi difetti!!
Come prima cosa lo si può aspettare sedute sul letto ma con una camicia stile anni 50……il massimo direi!!! Magari ce la possiamo fare prestare dalla nonna..sono quelle lunghe, larghe, magari con i merli e col cotone un po’ duro….sai che goduria per la pelle?? Certo i difetti fisici li nascondi bene..al massimo sembri una palla e lui dolcemente ti consiglia:”Non levartela ti prego!”.
Se questo non basta puoi sempre provare con la posa a cucchiaio!!!!!! Stare messa così tutto il tempo…….deve essere proprio facile!!!!
Ma in compenso il culetto non si nota!!!!!!!!
E se poi vuoi davvero conquistarlo…beh..ti consigliano di infilarti i suoi boxer e di camminare con fare leggiadro verso il bagno, girarti verso di lui e sussurragli con sguardo ammiccante“Vieni a prendermi!”..di sicuro sarà ai tuoi piedi!! Ma i problemi qui sono due!! Se per caso non avete il bagno…..vi mettete a camminare verso..il frigorifero???? E se per caso lo fate in macchina…….dite così ai carabinieri che a volte giungono per un sopralluogo???!!! E se davvero siete un po’ in carne e lui è tipo atletico e magro più di voi….sai che bello vedere i rotolini trasbordare dai boxer di lui???!!!
Ma poi mi chiedo……chi consiglia questi fantastici consigli???!!!
Fugasetta per Fugasetta's Group!!




permalink | inviato da fugasetta-sgroup il 22/8/2007 alle 18:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (28) | Versione per la stampa
SOCIETA'
25 luglio 2007
MOLO 18.05.2006 - 18.05.2007: ANCORA NOI!!!

 E noi a maggio non potevamo mancare. Il 18 maggio 2006 aprimmo le danze al Molo con un super tavolo da vere vip e con la presenza pure di Mistericky….il 18 maggio 2007 eravamo invece pronte come non mai per vedere il risultato del nuovo super molo, dotato di piscina! Molti erano i nostri interrogativi, ma uno soltanto era fisso come le stelle in cielo nelle menti del Fugasetta’s Group: i bagni come sarebbero stati? Ed il tavolo “Fugasetta”, sarebbe stato lo stesso? Avevamo lasciato un molo bagnato a settembre….come lo avremmo ritrovato? Saremmo noi, prodi fregoette, giunte con la barca ovvero a piedi? Tanta era l’emozione, tanta la preoccupazione specie dopo aver visto le ruspe nella classica pista dove eravamo solite danzare da anni…..e poi…avremmo ritrovato i vecchi vip? Sarebbe venuto il Costa a farsi la foto con Inse? Ovvero: chi mai prenderà il suo posto?
E la risposta è finalmente stata data! Addio vecchio “Molo 5 spazio polifunzionale”, perché ora arriva il “Molo 5 anfiteatro eclettico”!!!! Dove eclettico vuol dire proprio tutto e cioè:

  • nuova pista super luccicante, talmente luccicante che ci puoi pure pattinare, e se bravo non sei a  tutto questo eclettismo si trasforma in un bel giro all’ospedale;
  • nuovo palchetto da cui si erge il fantastico tavolo Fugasetta’s Group, che permette un ampio controllo di tutta la situazione, e future fantastiche foto con i vip!!!
  • nuovi camerieri, ma anche ancora i vecchi!! Ed un saluto lo mandiamo ad Alessio per il giro fantasma!!
  • Scritta all’ingresso che ti indica “anfiteatro eclettico”
  • Pezzo forte: la piscina nella zona ristorante o per meglio dire nella zona attigua ai bagni…..e già questo dovrebbe preludere ad una nuova struttura dedicata ai bagni, invece….
  • VECCHI BAGNI!!!! Certo, ce li ricordavamo allagati, ce li ricordavamo stretti, ce li ricordavamo non funzionanti, ce li ricordavamo senza finestre, con rubinetto privo di acqua e quindi di carta con sottofondo di pavimento dal colore nero-rossastro-marrone a sovrastare le bianche piastrelle…..e così li abbiamo ritrovati!!!!!!

Che dire….bella la serata al Molo, passata con tutto il Fugasetta’s Group ed associati, ballando e bevendo…..un grazie per la visita al nostro super fan Enzo, che non poteva mancare nel giorno del nostro ritorno……
Ma ora un quesito ci sorge spontaneo: perché una piscina nella zona ristorante o se preferite nell’antibagno????? Perché una piscina se manca il bagno???
Varie le soluzioni prospettate, ma riporterò le più carine, quelle che sono sgorgate dal cuore dell’F’G……
C’è chi sostiene che la piscina serva per pulirsi le scarpe dopo essere entrati nel bagno…ed in effetti le mie scarpe bianche erano, dopo l’uscita dal bagno presso il quale ti rechi solo per dare una occhiata, più nere che bianche…
C’è chi sostiene che la pizza preparata al Molo faccia talmente sete che serve una piscina per dissetarsi….in effetti anche questo potrebbe essere!!
C’è poi chi afferma che sotto le mentite spoglie di una piscina si celi in realtà un bagno comune, nel senso eclettico del termine e cioè: fai la pipì e poi lavati!! (mentre per la popò si può usare il vecchi bagno)
C’è chi sostiene serva invece per quando diluvierà oppure nel caso di allagamento del bagno…..
Quale sarà la teoria esatta????
Noi accettiamo sempre nuove proposte……..e vi aspettiamo…con tutti gli arretrati del Fugasetta’s Group!!!
Intanto che dire..misteri a parte……sono ricominciati i super venerdì del molo 5!!! Evviva!!!!
Fugasetta per Fugasetta’s Group.




permalink | inviato da fugasetta-sgroup il 25/7/2007 alle 14:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte



Havana Club: nell'alma del Fugasetta's Group!!


Rostolanza: l'auto ufficiosa dell'F.G.


L'ANTISFIGA UFFICIALE.....


Inse e Bosghy!!!!





I nostri sommelier sempre all'opera!!!!!!!!!! Davvero instancabili!!!


                              
Il nostro "PR di fiducia", alias la Corte dei Conti!! Special thanks al Baucco!



UN GRUPPO FANTASTICO!!!!! FUGASETTA'S GROUP 2006!!!!!!!!!!!!

VOTA ANCHE TU INSE PRESIDENTE!!!!

 
BOSGHY E FUGASETTA, BAYAHIBE 2004!




IL CANNOCCHIALE